RISOLUZIONE DEI PROBLEMI DI TIMING

È possibile che il file video che è stato utilizzato come base per creare il file di sottotitoli che avete scaricato qui, sia diverso da quello che possedete voi, quindi i sottotitoli potrebbero apparire non correttamente sincronizzati. Non spaventatevi! Con un po' di pazienza, il problema può essere facilmente superato.

 

Generalmente i problemi possono essere due:

1)  I sottotitoli arrivano in anticipo (o in ritardo) rispetto al video, e questo anticipo (o ritardo) è costante per tutto l'episodio. In questo caso, dovrete solo fare in modo che i sottotitoli partano un po' in ritardo (o in anticipo) rispetto al video. Leggete: "Come anticipare o ritardare la partenza dei sottotitoli".

2) I sottotitoli arrivano in anticipo (o in ritardo) rispetto al video, e questo anticipo (o ritardo) aumenta progressivamente con l'avanzare dell'episodio. In questo caso, i sottotitoli prevedono un video con un numero di fotogrammi al secondo (fps) differente. Leggete: "Adattare i sottotitoli a un diverso numero di fotogrammi al secondo".

 

   

INFORMAZIONI SUI FILE VIDEO UTILIZZATI PER LA CREAZIONE DI QUESTI SOTTOTITOLI

1° & 2° STAGIONE

I sottotitoli per gli episodi della 1° e 2° Stagione sono stati realizzati sulla base di file video a 25 fps (Standard PAL), che presentano all'inizio il marchio "Studio Canal", in quanto sono gli unici file che ho rintracciato via Internet . Se i video da voi posseduti, invece, sono privi di questa sequenza dovrete anticipare l'apparizione dei sottotitoli di circa 14 secondi.

 

4° STAGIONE

I sottotitoli per gli episodi della 4° Stagione sono stati realizzati sulla base di file video a 23,967 fps, che NON presentano all'inizio il marchio "Studio Canal", in quanto sono i più comuni rintracciabili in rete. Ma è possibile trovare anche i video a 25 fps (per esempio quelli delle relese su TNT Village), nel qual caso, dovrete adattare i sottotitoli per il diverso numero di fotogrammi. Se poi, i video da voi posseduti presentassero la sequenza col marchio "Studio Canal", dovrete ritardare l'apparizione dei sottotitoli di circa 14 secondi.

 

5° STAGIONE

Il file video dell'episodio promozionale della 5° Stagione su cui si basano i sottotitoli è a 25 fps, ma credo che non ve ne siano di tipo differente, rintracciabili via internet.

 

  

ANTICIPARE O RITARDARE IL TEMPO DEI SOTTOTITOLI

VLC Media Player prevede un'opzione per sincronizzare i sottotitoli; dal menù "Strumenti", selezionate "Impostazioni estese", "Sincronizzazione" e poi modificate il valore della voce "Anticipo dei sottotitoli rispetto al video". Attenzione però, il termine "anticipo" in questo caso è errato: se volete anticipare la visione dei sottotitoli, dovrete inserire un valore negativo, se invece inserite un tempo positivo avrete un ritardo.

Per sapere di quanto dovete anticipare o ritardare i sottotitoli dovrete andare per tentativi.

 

Se invece volete modificare permanentemente i tempi, dovrete utilizzare un programma per creare o manipolare i file di sottotitoli, come Subtitle Workshop. Dal menù "Modifica", scegliete "Timing" e "Imposta ritardo", poi modificate il valore di ritardo e salvate nuovamente il file.

Naturalmente, con questo programma potete anche modificare i sottotitoli, correggendo eventuali errori riscontrati.

 

  

ADATTARE I SOTTOTITOLI PER UN DIVERSO NUMERO DI FOTOGRAMMI AL SECONDO

Ricordo che il numero di FPS del vostro filmato è visibile nelle proprietà del file, selezionando "Riepilogo" e "Avanzate".

 

Per adattare i file di sottotitoli ad un file in formato video differente da quello previsto, occorre utilizzare un programma apposito, come Subtitle Workshop.

Una volta lanciato il programma, nel pannello a sinistra, trovate le voci "FPS originari" e "FPS". Se il pannello non dovesse essere visibile, dal menù "Impostazioni", selezionate "Mostra pannello sinistro".

 

Se i sottotitoli arrivano in ritardo progressivo rispetto al video, probabilmente il filmato è a 25 fps mentre i sottotitoli sonobasati su video a 23,976 fps (se caricate il video nel programma, troverete indicato a destra il numero di fotogrammi al secondo del filmato). In questo caso, caricate il file di sottotitoli, selezionate 23,976 in "FPS originari" e 25 in "FPS" e il programma adatterà i tempi dei sottotitoli per il nuovo formato video. Salvate il file e godetevi la visione.

 

Al contrario, se i sottotitoli arrivano in anticipo progressivo rispetto al video, il filmato potrebbe essere a 23,976 fps mentre i sottotitoli sono basati su video a 25 fps. Quindi dovrete agire all'inverso rispetto a quanto indicato qui sopra: caricate il file di sottotitoli, selezionate 25 in "FPS originari" e 23,976 in "FPS" e il programma adatterà i tempi correttamente. Anche in questo caso, salvate il file e godetevi la visione.

 

Se il file video dovesse presentare un numero di fotogrammi al secondo differente da quelli indicati qui (per esempio 29,97, che è lo standard NTSC) le istruzioni rimangono valide, dovrete solo indicare il giusto valore di fps nelle voci apposite di Subtitle Workshop.